domenica 11 novembre 2012

Focaccia morbidona

La ricetta che vi posto oggi l'ho improvvisata il fine settimana scorso: 2 belle focacce morbidone, una per il sabato sera per una cena con amici ed una per la domenica per il rituale pranzo dai miei genitori.

Sono due classiche focacce, ma sono state molto gradite e sparite in pochissimo tempo... da rifare al più presto con altri condimenti...




Ingredienti:

200 gr di acqua
100 gr di latte tiepido
5 gr di lievito di birra
1 cucchiaino colmo di zucchero
140 gr di patate al vapore (o bollite)
300 gr di farina manitoba Il Molino Chiavazza
300 gr di semola rimacinata Il Molino Chiavazza
20 gr di olio evo
1 cucchiaino colmo di sale (circa 13-15 gr)

Per la farcitura:
olio q.b. da spennellare in superficie
olive fatte da mio padre home made
pomodorini ciliegini


Procedimento:

Ho versato nel boccale il latte, il lievito, lo zucchero e l'olio ed ho avviato il bimby 2 min. - 37° - vel.1, questo l'ho fatto per attivare la lievitazione. Ho versato poi la farina manitoba, la semola rimacinata, le patate ed il sale ed ho impastato 4 min. - velocità Spiga.

Suggerimento: 
Io di solito preferisco mettere sempre così poco lievito ma ovviamente attendo di più per la lievitazione, ma chi avesse fretta può metterne un panetto da 25 gr e così lievita in un'ora circa.

Per chi non ha il bimby:
basta unire tutti gli ingredienti tra di loro, sciogliendo sempre prima il lievito nel latte tiepido e le patate vanno schiacciate con una forchetta in modo da amalgamarle nell'impasto.


Ho così estratto l'impasto morbidissimo appena ottenuto, l'ho diviso in 2, e l'ho steso con le mani su due tegliette foderate da carta forno, e l'ho lasciato lievitare per circa 4 ore, diciamo finchè erano gonfissime.


Ho così spennellato leggermente con dell'olio evo ed ho sprofondato con dei pomodorini una e le olive di mio padre l'altra., e spolverato leggermente con dei semini di sesamo.



Ho infornato a 200° per circa 30 minuti ed eccole appena sfornate.


Un profumino inebriante di pane caldo appena sfornato ha riempito la mia cucina.



L'ho servito tagliato a quadratini e può essere gustato così da solo oppure farcito come si vuole, con verdure grigliate, salumi o formaggi...


E' veramente morbidissimo e gustosissimo e poi mangiato ancora caldo è il massimo.


Ovviamente può essere condito non solo con pomodorini o olive ma quel che si vuole, dipende dai gusti...


può essere con cipolla, pomodori secchi, erbe aromatiche, ecc...




Questa ricetta partecipa al contest "La nonna made in Italy" del blog A pancia piena si ragiona meglio


9 commenti:

  1. adoro focacce e impasti vari ed anche tutti i tipi di lievitati,il problema è che dopo lievito anch'io...:D
    p.s. ti seguo,se ti va di ricambiare ti aspetto con piacere nella mia cucina:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi Sto arrivando! Che è' un problema un po' di tutti quello di lievitare... Passò subito a trovarti, a presto...

      Elimina
  2. buonissima complimenti inserita

    RispondiElimina
  3. Anche io uso la patata per la focaccia e la rende super morbida!! che belle che ti sono venute e che fame nel vederle!
    buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, si era proprio morbidissima... Buona serata anche a te...

      Elimina
  4. Ciao!!!
    è la prima volta che vengo a trovarti e mi piace molto il tuo spazio!
    sono sempre alla ricerca di ricette per focacce morbidose, i lievitati li adoro anche io e, ovviamente, pago le stesse conseguenze anche io...però davanti ad una bontà del genere non so resistere!
    salvo la ricetta e la provo sicuramente!
    un caro saluto
    dida

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi fa piacere che sei passata a trovarmi... A presto...

      Elimina
  5. Focaccia davvero invitante! sembra di sentire il profumino!!!! Passa a trovarmi se ti va! ^_^

    RispondiElimina