domenica 29 novembre 2015

Macarons bicolori ciocco e clementine

Adoro fare dolci, adoro cucinare, adoro improvvisare, non c'è giorno che, nonostante la stanchezza, provi a sperimentare qualcosa in cucina...

In tutta la mia vita ho provato a fare i macarons 3 volte fino a che Re-cake non l'ha proposta come ricetta di questo mese, e mai ci ero riuscita a portare a termine decentemente il risultato.

Per il Re-cake questa che posto è il secondo tentativo, in quanto nel primo sicuramente mi si è smontata la meringa e perciò il risultato è stato abbastanza deprimente, con tanti dischetti colorati piatti e senza collarino, ma buoni comunque, 

Ci ho riprovato soprattutto perchè le sfide mi piacciono... e se avessi avuto un pò piu di tempo li avrei fatti ancora meglio la 3 volta, ma avrò altre occasioni sicuramente per riprovarli...


Ingredienti:

Per i macarons:
300 gr di zucchero semolato bianco
150 gr di mandorle pelate
110 gr di albumi
37 gr di acqua
scorza grattugiata di 1 clementina
coloranti alimentari

Per la ganache al cioccolato:
150 gr di cioccolato al latte
100 gr di panna
scorza di mezza arancia

Procedimento:

N.B: Ho utilizzato il bimby per alcuni passaggi di questa ricetta, ma ovviamente si può utilizzare qualsiasi altro robot da cucina.

Per prima cosa ho tritato o meglio polverizzato le mandorle e 150gr di zucchero (10sec.vel.10) e quanto ottenuto l'ho messo da parte. (FIG.1e2)

Ho montato 55 gr di albumi per circa 5 minuti (5min.37°vel.4) (FIG.3e4)

Nel frattempo ho messo in un pentolino l'acqua e lo zucchero rimasto (150gr), ho fatto bollire per un minuto creando uno sciroppo (FIG.5e6)

Ho versato lo sciroppo appena ottenuto a filo sugli albumi a neve e ho continuato a montarli ancora per 10 minuti circa (10 min.37°vel.4) (FIG.7)

Ho unito gli altri 55gr di albumi e la scorza della clementina al tpt (mandorle e zucchero tritati in parti uguali), ho mescolato con una spatola amalgamando il tutto (FIG.8e9)


A questo punto ho diviso quanto appena ottenuto in parti uguali ed ho aggiunto i coloranti alimentari, mescolando fino a rendere il colore uniforme. (FIG.1e2)


Ho aggiunto la meringa montata lentamente ai due composti colorati con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto (FIG.3) ed ho riempito la sac a poche doppia (FIG.4)

Ho cosi creato tanti dischetti bicolori e li ho lasciati riposare per circa un'oretta (FIG.5)

Ho infornato a 150° in forno ventilato non preriscaldato per 15 minuti esatti (FIG.6)

Ed eccoli appena sfornati... li ho lasciati raffreddare e pian piano li ho staccati dalla teglia in silicone e messi da parte.



Con calma ho preparato la ganache al cioccolato e arancia (FIG.1)

Ho sciolto il cioccolato al microonde lentamente mentre in un pentolino ho iniziato a scaldare la panna (FIG.2)

Ho versato il cioccolato fuso insieme alla scorza dell'arancia grattugiata sulla panna amalgamando il tutto (FIG.3), l'ho versato in un contenitore e l'ho messo una notte intera a raffreddarsi e solidificarsi in frigo coperto da pellicola (FIG.4)


Il giorno dopo ho farcito i miei macarons bicolori con la ganache ciocco-arancia.


Eccoli finalmente, di figura non sono il massimo ma nemmeno pessimi come i primi che avevo fatto.


Il loro sapore è inebriante, con quel tocco di agrumi... ti lasciano il palato dolcissimo...


Sono morbidissimi e si conservano in frigo per qualche giorno, se durano...


Noi li abbiamo finiti in giornata, purtroppo non durano tanto, anche perchè li mangi uno dopo l'altro e non riesci a resistere.....!!



Anche se non perfetta come avrei voluto, con questa ricetta partecipo al Re-cake 2.0 #9 - I macarons clementine e cioccolato.








3 commenti:

  1. Ti ammiro, io non ho mai avuto il coraggio di cimentarmi :-( hai fatto benissimo a non scoraggiarti, direi che il secondo tentativo è stato un vero successo :-)

    RispondiElimina
  2. Io non sono mai riuscita a fare questi dolcetti, i tuoi sono bellissimi... Da oggi ti seguo!!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per questa ricetta che ho subito fatto per i nostri clienti dell'hotel wellness alpe di siusi. Non mi spono aspettata la loro reazione, non finivano più di chiedermi la ricetta. Allora io li ho indirizzati sul vostro sito. Siete fenomenali.

    RispondiElimina